Tutta la gestione del parco viene svolta da personale qualificato in base alla normativa UNI-EN15567-2.

La normativa prevede tre diverse figure:

Istruttore:

persona che è stata addestrata per eseguire le seguenti mansioni:

  • fornire le informazioni necessarie per assicurare che l’attrezzatura e gli elementi siano utilizzati correttamente;
  • verificare che i partecipanti utilizzino l’attrezzatura corretta;
  • valutare l’autosufficienza di una persona su un percorso acrobatico di prova;
  • assicurare che le istruzioni di sicurezza siano seguite scrupolosamente;
  • avvisare un soccorritore in caso di necessità;
  • fornire assistenza ai partecipanti.

Operatore: individuo o organizzazione responsabile per la gestione di un percorso acrobatico.

Soccorritore: istruttore con il compito ulteriore di fornire assistenza e/o riportare al suolo i partecipanti.

Oltre alla presenza di personale qualificato e formato per il lavoro nei Parchi Avventura, al fine di rendere ancora più sicura e divertente la vostra esperienza abbiamo scelto di utilizzare per la realizzazione di tutti i percorsi del Parco Avventura Valle Cento la

“Linea di vita continua”

Da sempre i Parchi Avventura si basano sull’utilizzo di moschettoni, longe, imbraghi ed altre attrezzature che insieme formano i dispositivi di protezione individuale (D.P.I.) con i quali ciascun utente deve AUTONOMAMENTE gestire la propria sicurezza durante il percorso. In dotazione vengono generalmente forniti due moschettoni che, alternativamente, devono essere utilizzati per la propria sicurezza ma nessuno garantisce che ciò avvenga nel modo corretto. La grande maggioranza dei clienti di un Parco ha infatti poca esperienza in merito all’utilizzo di tali attrezzature ed inoltre a questo si devono aggiungere i fattori emotivi legati alla scarsa abitudine a stare ad una certa altezza, la stanchezza fisica e le possibili distrazioni che possono presentarsi durante il percorso

Per garantire il massimo della sicurezza abbiamo dotato i nostri percorsi della “Linea di vita continua”.

Il funzionamento del sistema è molto semplice, da terra l’utente inserisce una particolare carrucola all’interno di un cavo d’acciaio che lo accompagnerà durante tutto il percorso. La progettazione del Parco è fatta in modo da permettere di superare tutti i passaggi previsti senza mai staccarsi dalla linea di vita. Dovrete solo pensare ad affrontare le difficoltà del Parco ma non dovrete mai essere gli artefici della vostra sicurezza alla quale PENSIAMO NOI!!

Solo al termine del percorso scelto, arrivato a terra, la carrucola viene fatta uscire dal cavo.

Scarica il regolamento